Stampa 3D, prodotti di design urbano con plastica riciclata

Condividi questo articolo

Photo Credit: © the new raw

L’essere lungimiranti non porta solo alla scoperta di nuove tecnologie, ma anche alla trasformazione dei materiali che ci circondano ed utilizziamo tutti i giorni.

È sulla base di questa idea che lo studio di design olandese The New Raw ha dato vita al progetto denominato Zero Waste Lab: un’invenzione del “riuso” straordinaria per la creazione degli arredi urbani con plastica riciclata dai cittadini stessi.

Una delle prime città a cui è stata estesa questa iniziativa è Salonicco in Grecia, l’installazione Print Your City – Stampa la tua città: “Possiamo, in quanto cittadini, approfittare dei rifiuti di plastica e usarli per costruire le nostre città?  Certo che possiamo! Con il potere del riciclaggio e della stampa 3D! Recupera i materiali plastici di largo consumo, li lavora e li trasforma in materia prima per la tecnologia 3D”.

L’idea è stata presa al volo dalla Coca-Cola facendo sì che i cittadini si sentano coinvolti nel design della propria città.  In che modo? … Tramite il portale Print Your City possono suggerire idee, nuovi colori e nuove forme per arredare con gusto, funzionalità ed originalità la loro città.

Proprio sul lungomare di Salonicco grazie alla plastica riciclata ed alla tecnologia 3D hanno preso vita le prime panchine su cui i cittadini possono godersi le loro giornate.

L’obiettivo sarà quello di utilizzare tutte le 4 tonnellate di plastica riciclata trasformandola in arredi vari, al fine di far passare un messaggio molto importante a salvaguardia dell’ambiente, che deve essere assolutamente protetto.

I nostri complimenti a un progetto ambizioso, innovativo, green oltre che di alto impatto estetico, che segna un passo cruciale per un utilizzo differente e prezioso di un materiale così comune come la plastica.

Coesum da oltre 20 anni opera nell’ambito della stampa 3D, delle tecnologie di prototipazione rapida e dei diversi usi in ambito industriale a supporto di imprese e start-up concentrate nello sviluppo di prodotti nuovi ed innovativi. L’innovazione ad oggi può non essere sufficiente, e in questo progetto sicuramente è presente un elemento distintivo che lo rende vincente sotto ogni punto di vista.

Le tecnologie di stampa 3D sono nate e si sono sviluppate principalmente nel settore automotive, in seguito grazie ai molteplici vantaggi che l’uso della prototipazione rapida ha consentito si è arrivati ad un uso globale in tutti i settori industriali. Molto spesso l’utilizzo dell’additive manufacturing è legato allo sviluppo di un nuovo prodotto per cui di solito si sta facendo un restyling a livello estetico; è in questo ambito che questa tecnologia dà il suo meglio…nessun limite di forma, massima libertà progettuale e di design ………e che sia l’inizio della riprogettazione intelligente dei nostri spazi urbani!

Condividi questo articolo

Pin It on Pinterest

Share This