Stampa 3d acciao: definizione, tecnologie, risultati, i migliori service

Condividi questo articolo

Stampa 3d acciao: definizione

La stampa 3D in acciao è un processo di prototipazione additiva utilizzato per la produzione di componenti meccanici su disegno 3D.

La tecnologia di stampa maggiormente utilizzata in ambito industriale è la sinterizzazione laser diretta di metallo ovvero DMLS – Direct Metal Laser Sintering.

L’acciaio è uno dei metalli che può essere utilizzato.

Il processo appartiene alla tecnica di stampa 3D con fusione a letto di polvere ed è simile alla tecnologia SLS sinterizzazione di nylon.

A differenza di quest’ultima, nella DMLS, vengono utilizzate polveri metalliche al posto di polvere di plastica.

Questo consente di produrre prototipi funzionali con prestazioni pressocchè identiche a un componente definitivo.

Nell’ultimo decennio il 3D printing DMLS trova largo impiego in diversi settori industriali, soprattutto:

  • aerospace,
  • aeronautica,
  • racing,
  • automotive,
  • oil & gas.

Ci sono molteplici benefici straordinari che favoriscono sempre di più la diffusione della stampa 3d acciao ( o altri metalli) fra i quali :

  • Tempi più rapidi rispetto alle lavorazioni convenzionali: i tempi vanno paragonati alle lavorazioni di fresatura CNC.
  • Possibilità di produrre componenti unici e complessi: una delle sue principali caratteristiche è la capacità di creare parti con una geometria interna complessa, impossibile da produrre con metodi convenzionali di lavorazione dei metalli.
  • Leggerezza: con la stampa 3d è possibile produrre parti molto più leggere rispetto alla fresatura.

A fronte di questi elementi è necessario avere sempre chiaro che per produrre con la stampa 3D bisogna progettare secondo le logiche dell’additive manufacturing.

Solo con un’esperta progettazione e ottimizzazione per la stampa 3D a metallo, si possono ottenere i benefici economici di questa tecnologia.

Le tecnologie

Ad oggi le principali tecnologie di stampa 3D in metallo sono la sinterizzazione laser diretta di metallo (DMLS) e la fusione selettiva laser di metallo (SLM).

La DMLS funziona fondendo uno strato di polvere di metallo tramite un raggio laser, mentre la SLM usa un laser per fondere l’intero pezzo di metallo.

Entrambe le tecnologie producono pezzi funzionali, ma differiscono a seconda del design del modello, delle dimensioni del dispositivo di stampa e delle caratteristiche del materiale.

I metalli più utilizzati

I metalli comunemente utilizzati sono l’alluminio, l’acciaio inossidabile e il titanio.

L’ alluminio è noto per la sua leggerezza; nella stampa 3D questo materiale è utilizzato per produrre prototipi o componenti a basso volume.

L’ acciaio inossidabile è un materiale versatile, si predilige per produrre parti complesse con elevata resistenza e durata.

Il titanio è conosciuto come uno dei materiali più resistenti, leggeri e duraturi presenti sul mercato. La produzione di parti di titanio con la stampa 3D metallica consente di creare pezzi complessi con precisione e resistenza elevate.

Strutture di supporto

La struttura di supporto nella stampa 3d metallo è stampata nello stesso materiale del pezzo ed è sempre necessaria per:

Stampa 3d alluminio
  1. Sostenere la costruzione del prototipo.
  2. Ancorare il modello alla piattaforma e impedirne la deformazione.
  3. Dissipare il calore, fondamentale per un processo di stampa 3D affidabile.

I nostri casi studio

Ogni volta che un cliente ci chiede una consulenza sulla fattibilità di un prototipo stampato in 3D abbiamo la possibilità di analizzare se conviene utilizzare questo processo e, in caso affermativo, consigliare al cliente se e come modificare il file per ottimizzare la produzione.

I nostri servizi

Il nostro servizio nella produzione di parti di stampa 3D è comprensivo sempre di analisi di fattibilità visiva con operatore.

Per scelta diffidiamo da sistemi automatici online perchè riteniamo opportuno valutare la fattibilità del pezzo analizzando sempre attentamente il file 3D.

Possiamo produrre parti stampate in 3d in Alluminio, Acciao, Titanio, Rame, Inconel su un’area di lavoro di 250x250x325 mm.

Perché sceglierci

Il nostro elemento distintivo è la conoscenza e l’esperienza molto approfondita e ultra ventennale della progettazione e produzione di parti in plastica e metallo.

Avere capacità progettuali ci consente di valutare sempre con occhio critico la fattibilità di un prodotto, e ove necessario, segnalare anomalie o modifiche ai file per contribuire alla buona riuscita della produzione.

Il nostro team di progettazione ha una conoscenza molto approfondita delle tecnologie di stampa 3D su materiali plastici che metallici, oltre che ceramici.

Al nostro interno abbiamo anche un reparto officina con centri di lavoro fino a 5 assi: questo ci consente di valutare sempre se la stampa 3d è il processo più adeguato termini di fattibilità, producibilità, tempi e costi.

A tutto questo si aggiunge che grazie alla nostra officina interna, abbiamo la possibilità di ri-lavorare i prototipi stampati per raggiungere precisioni più elevate o rendere la superficie dei pezzi più liscia.

Condividi questo articolo

Pin It on Pinterest

Share This